fbpx
Telefono

345 1768 575

Email

kristinapestereva@live.it

Orari

Lun - Ven: 8:30 - 19:00

“Il corpo, piuttosto che muoversi sotto il controllo della mente cosciente,
si muove come intero guidato da immagini mentali”
(Michizo Noguchi)

I MAKKO-HO di Shizuto Masunaga: esercizi per il riequilibrio energetico dei meridiani.

I Makko-ho, esercizi di stretching dei meridiani, introdotti dal maestro Shizuto Masunaga sono esercizi fisici che stimolano, attraverso il movimento accompagnato dal respiro, il riequilibrio energetico dei meridiani (canali di energia KI) promuovendo la salute del corpo-mente-spirito.

Secondo questo pensiero l’essere flessibili non significa essere un acrobata ma essere duttili, ovvero diventare abili nel riconoscere e rilassare la tensione ovunque questa sia presente nel corpo-mente-spirito.

L’approccio di base degli esercizi Makko-ho è quello di visualizzare un’immagine che guidi il movimento del corpo nella sua interezza piuttosto che considerare ogni movimento di una parte del corpo come a sé stante, per questo motivo il movimento deve partire da dentro e condurre ad una postura che con la pratica si eseguirà in maniera sempre più aggraziata e senza sforzo.
Gli esercizi di base Makko-Ho sono sei ed ogni stretching comprende una coppia dei dodici meridiani energetici che corrispondono agli elementi sui quali si basa la medicina tradizionale cinese:
Metallo (polmone-intestino crasso)
Terra (stomaco-milza-pancreas)
Fuoco Assoluto (cuore-intestino tenue)
Fuoco Supplementare (maestro del cuore-triplice riscaldatore)
Acqua (vescica urinaria-rene)
Legno (fegato-vescicola biliare).

Ciò che è fondamentale durante l’esecuzione degli esercizi per immagini non è di sforzare lo stretching, ma di sentire il corpo mentre si allunga e lentamente ad ogni respiro raggiungere la postura secondo il proprio limite.

Meditazione propriocettiva con respirazione

Imparare la Respirazione di Hara, una tecnica che ti permette di accettare sensazioni corporee o mentali ed accettarle attimo per attimo è un osservazione neutra rispetto a tutto ciò che accade dentro di te per percepirti meglio e senza giudizio.
Ogni volta in cui siamo presi in una preoccupazione non siamo oggettivi perché le nostre emozioni ci condizionano. In questo caso vediamo le cose in modo soggettivo, la realtà vista dall’esterno è spesso ben diversa e, le scelte che adottiamo sull’onda della soggettività e dell’emotività, spesso non sono corrette e a volte addirittura peggioriamo le situazioni.
La Respirazione di Hara è un esercizio molto semplice per allenarci a vedere le situazioni in modo oggettivo (non filtrato da emozioni o ansie) e può contribuire a creare cambiamenti importanti.
Vedendo le cose in modo oggettivo, come un osservatore esterno, prendi coscienza dei meccanismi automatici e indovina…. puoi scegliere di cambiarli.

A me piace chiamarla “Magia”, che non è altro che l’attivazione di sincronicità diverse. Ogni volta che cambi un’abitudine, accompagnata da uno stato percettivo emotivo si innescano dei meccanismi di sincronicità incredibili, coincidenze, opportunità, incontri, riflessioni e intuizioni.
Bisogna essere curiosi nella vita, la curiosità è una grande forma di coraggio, la curiosità è più potente della paura, è la curiosità che ci porta ad evolvere.

CORSO DI MEDITAZIONE PROPRIOCETTIVA E STRETCHING DEI MERIDIANI

Attività di stretching del corpo e della respirazione finalizzata alla meditazione e al rilassamento.

Il corso ha durata trimestrale (12 incontri) dalle ore 19.30 alle 20.45 presso il Centro Alba in via Julia Augusta 2 Magnano in Riviera (Bueriis).

Ogni partecipante dovrà portare con sè un cuscino.

Iscriviti

30,00 / mese
  • 12 lezioni da un'ora
  • prima lezione gratuita